Seconda tappa di Santa Bernadette nella nostra Chiesa Diocesana: Massa Lubrense

Entusiasmo, gioia e disponibilità, tre i tre termini per definire al meglio l’accoglienza che Saint Bernadette Soubirous ha ricevuto presso Massa Lubrense dalle Suore Figlie della Ss. Vergine Immacolata di Lourdes. Una preghiera silenziosa, il Santo Rosario e per concludere la seconda giornata della permanenza di Bernadette, la celebrazione eucaristica presieduta dal nostro Arcivescovo Mons. Francesco Alfano. Un momento coinvolgente che ha visto tutta la comunità massese abbracciare il momento con partecipazione e preghiera.
 
“Ci ama il Signore – commenta l’arcivescovo Francesco Alfano durante l’omelia – Bernadette si è nutrita di quel corpo e questo è il cammino di santità al quale siamo chiamati tutti, di sentirsi uniti a Cristo e alle altre membra sofferti del suo corpo per accogliere l’amore, rispondere con l’amore e donare l’amore. Noi, come Lei e come tanti Santi che ci testimoniano l’amore infinito di Dio, accogliamo l’invito, continuiamo il cammino, cresciamo nella fede per annunciare a tutti che Dio non si dimentica di nessuno”.
 
Il sorriso e la disponibilità delle sorelle devote alla Ss. Vergine Immacolata di Lourdes hanno testimoniato la felicità nell’avere le reliquie nella loro vita, viverle in un modo particolare in prima persona.
 
“Ringraziamo tutti coloro che ci hanno permesso di vivere questa esperienza – commenta la madre generale Suor Susanna – Un momento intenso che per noi è stato importantissimo. Pieno di gioia per tutte noi grazie alla comunità che con gioia ha condiviso con noi la preghiera e il silenzio”.
 
Tante le persone che hanno vegliato dalle 21 fino a notte fonda ai piedi delle reliquie per pregare e sentirsi trasportati dalla santità. Istanti che hanno permesso ai tanti adulti presenti di staccarsi dalla vita tutti giorni e regalarsi attimi di silenzio, di preghiera, di adorazione.
 
Terza e ultima tappa all’interno della nostra Chiesa Diocesana per le reliquie di Santa Bernadette è Castellammare. Dopo una preghiera silenziosa di accoglienza, la comunità stabiese si in messa in cammino dalla Chiesa di San Bartolomeo verso la Concattedrale di Castellammare. Ancora due giorni di preghiera e momenti di spiritualità per questo evento che segna la nostra diocesi. Fino al 10 maggio le reliquie di Santa Bernadette saranno presenti presso la Concattedrale di Castellammare per poi essere riportate presso nella cripta della Basilica dell’Immacolata Concezione di Lourdes.
 
Sarà la diocesi Sorrento – Castellammare di Stabia, nella persona del Vicario Generale Don Mario Cafiero e della sig.ra Immacolata Cosenza, Responsabile Opera Diocesana Pellegrinaggi, a riaccompagnare le reliquie a Lourdes grazie al supporto della Compagnia Aerea Alba Star.