Un nuovo diacono per la nostra Chiesa diocesana

Lunedì 30 aprile la nostra diocesi che è in Sorrento Castellammare di Stabia ha vissuto un momento di lode e di ringraziamento a Dio per il dono della vocazione al sacerdozio di Leopoldo Lucarelli. Nella chiesa della Santissima Trinità a Piano di Sorrento si è vissuta l’ordinazione diaconale di Leo durante la celebrazione dell’eucarestia presieduta dal vescovo Mons. Francesco Alfano.
 
È stato un momento di forte gioia e commozione per la sua famiglia e per l’intera comunità di Trinità nella quale svolge il suo servizio pastorale. Comunità molto attiva e che l’ha accolto qualche anno fa permettendogli di rifiorire, come la primavera. Si sente riempito dallo Spirito, per annunciare a tutti la forza del Vangelo. Infatti, l’ordinazione diaconale lo vedrà impegnato nel suo cammino di conformazione a Cristo nel servizio della proclamazione del Vangelo durante l’eucarestia e nel servizio pastorale sempre più attivo nella carità e vicinanza agli ultimi.
 
Io ho avuto il dono di condividere con lui un tratto di cammino in seminario. Durante il quale, tra mille difficoltà e perplessità, ci siamo sempre sostenuti nella preghiera e nel rapporto di fratellanza. Leo è stato per noi seminaristi un po’ come un fratello maggiore con il quale abbiamo condiviso molte belle esperienze.  Le fragilità umane sono un bagaglio comune a tutti, ma la grazia dello Spirito farà grandi cose se si lascerà guidare dall’ascolto giornaliero della Parola che proclamerà.
Ringrazio il Signore per avermi dato l’opportunità di conoscerlo ed affido al Signore il suo cammino di diaconato affinché possa sempre donargli la gioia di annunciare la bella notizia: “Cristo è risorto, è veramente risorto. Alleluia”. 
 

 

di Antonino GARGIULO