Servizio Pastorale per la Famiglia

Percorso Emmaus: dalla diocesi alle parrocchie

Percoso Emmaus

Concluso il primo triennio di accompagnamento ai partecipanti al Percorso Emmaus da quest’anno ripartiamo, con rinnovato slancio, affiancando le parrocchie e i parroci sensibili che si sono resi disponibili a rilanciare il percorso partendo dalle proprie comunità.

Essi conoscono, meglio di chiunque altro, le situazioni di dolore dovute alla separazione e al divorzio o le difficoltà di quanti hanno contratto una nuova unione. Lo spirito che promana dalle parole chiare di Papa Francesco guida e illumina questo cammino:

«Per molto tempo abbiamo creduto che solamente insistendo su questioni dottrinali, bioetiche e morali, senza motivare l’apertura alla grazia, avessimo già sostenuto a sufficienza le famiglie […] Stentiamo anche a dare spazio alla coscienza dei fedeli, che tante volte rispondono quanto meglio possibile al Vangelo in mezzo ai loro limiti e possono portare avanti il loro personale discernimento davanti a situazioni in cui si rompono tutti gli schemi. Siamo chiamati a formare le coscienze, non a pretendere di sostituirle».(Amoris Laetitia 37)

Ed è partendo da queste parole che la Parrocchia di Sant’Antonio di Padova si è resa disponibile a proporre il lancio del Percorso nella propria comunità.

L’appuntamento fissato per il 15 dicembre alle ore 18.00 è aperto a tutti coloro che ne avvertono il bisogno e darà inizio a nuovi gruppi i cui incontri si svolgeranno non solo nella parrocchia di Sant’Antonio di Padova ma, in base alle adesioni, anche in altre zone della nostra diocesi.

Un sacerdote e una coppia, opportunamente formati, accolgono e accompagnano un gruppo omogeneo per situazioni di vita: singoli o riaccompagnati, per camminare insieme alla ricerca dei tesori nascosti della Grazia e dell’Amore infinito del Padre.

L’equipe diocesana di Pastorale della Famiglia